skip to Main Content
SFURSAT 5 STELLE Nino Negri

Lo Sfursat 5 Stelle DOCG ha colore granato con riflessi rubino di buona intensità, profumi unici di frutta matura (prugna) e di spezie dolci (cannella e chiodo di garofano) che si sviluppano grazie alla tecnica dell’appassimento. Gusto estremamente bilanciato, ricco e corposo. Il sapore è concentrato, vigoroso, intenso e piacevole, con aristocratico fondo di mora matura e spezie. Finale persistente di frutta matura. 

Conservazione: oltre 25 anni in bottiglie coricate al fresco e al buio.

Sfursat 5 stelle al calice

25

Sfursat 5 stelle in bottiglia

140

Il vino: è prodotto con la tipica Chiavennasca (Nebbiolo), dal dialetto “ciu venasca”, ovvero l’uva più adatta a produrre vino.
Il vigneto: le vigne si trovano sulle pendici delle Alpi Retiche esposte a sud, coltivate nell’area terrazzata più grande d’Italia.

Solo i grappoli migliori posti in appassimento vengono selezionati per lo Sfursat 5 Stelle DOCG.

L’ appassimento avviene grazie ai venti freddi e secchi della Valle, dura 90-100 giorni e la perdita di peso è di circa il 30%. Tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio si procede alla vinificazione e successivamente il vino affina per due anni di cui 12 mesi in barriques di rovere francese.

Le origini della Cantina risalgono al 1897, quando Nino Negri, originario di Aprica, in seguito al matrimonio con Amelia Galli, decideva di avviare a Chiuro l’attività vitivinicola con sede nello storico Palazzo Quadrio del 1400 dove ancora oggi si producono i grandi vini di Valtellina.

La Nino Negri è stata tra le prime case vinicole valtellinesi, nel 1956, a produrre lo Sfursat con il metodo di appassimento naturale delle uve. Ad oggi il 5 Stelle è il suo Sfursat più prestigioso.

Back To Top